TRAPPETO. “L’ACQUA NON E’ INQUINATA” MA L’ORDINANZA PERMANE

Permane l’ordinanza del sindaco di Trappeto Giuseppe Muscolino che ha disposto nei giorni scorsi il divieto di balneazione nelle spiaggie del paese.
“Dai controlli effettuati dalla Capitaneria di Porto da Contrada Ramo a Calatubo non risultano elementi inquinanti nelle acque – afferma l’assessore all’ambiente del comune di trappeto Salvatore Marchese. Ora attendiamo l’esito delle analisi effettuate dall’Asp e dall’Arpa per poter annullare l’ordinanza che vieta la balneazione”

Hide picture Privacy Policy