TERRASINI. E’ GIALLO SULLA MORTE DI UNA PANTERA ALLO ZOO FATTORIA

Ambiguità e misteri avvolgono la morte di una pantera allo zoo fattoria di Terrasini. Ieri pomeriggio gli uomini del corpo forestale avrebbero anestetizzato i 4 felini che risiedono nella struttura, ma uno di questi, un esemplare maschio di circa 11 anni, non si è più risvegliato dalla dose di narcotico che gli sarebbe stata somministrata. L’operazione di anestesia si sarebbe resa necessaria -secondo indiscrezioni- per prelevare alcuni campioni dal pelo degli animali per un confronto con i peli neri rinvenuti in un collare ritrovato nelle colline di Borgo Nuovo, dove si aggirerebbe la pantera nera, avvistata a Palermo circa due settimane e non ancora catturata.
La gorgiera era stato portato in laboratorio per esaminare i peli e verificare se effettivamente si tratti di una pantera.
In esclusiva vi mostriamo le immagini dell’esemplare che non c’è l’ha fatta.
Per questo motivo è starebbe intervendo anche la Magistratura che deciderà il da farsi, nonostante il parere contrario della direzione della Zoo Fattoria di Terrasini che vorrebbe invece gestire autonomamente il caso. La struttura era stata sequestrata alcuni mesi fa, dopo il servizio di Striscia la Notizia che aveva denunciato le condizioni in cui vivevano gli animali, e per questo l’intervento della magistratura dovrebbe essere d’obbligo.
Dopo l’analisi dei peli, il caso della Pantera potrebbe arrivare ad una svolta. Il felino nero ricercato si aggirerebbe non solo a Borgo Nuovo ma anche nelle colline fuori città. I primi a fare la segnalazione sono stati, alcune settimana fa, una donna e il figlio. Un’altra persona ha riferito di avere sentito un ‘ruggito’ nel cuore della notte. Ieri notte è stato una guardia forestale a lanciare l’ennesimo allarme. Il giallo e la ricerca continuano senza sosta.

Hide picture Privacy Policy