FURTO DI CAVI DI RAME NEI PRESSI DELLA STAZIONE DI CAPACI

Circolazione ferroviaria rallentata sulla linea Palermo – Punta Raisi – Trapani, tra le 10.15 e le 13.10, a causa del furto di cavi di rame in prossimità della stazione di Capaci. Le squadre tecniche del Gruppo Fs sono intervenute per consentire il ripristino del servizio. I treni coinvolti hanno registrato, in alcuni casi, ritardi di oltre mezz’ora.

Il furto di cavi di rame non comporta rischi per la sicurezza della circolazione ferroviaria. In casi come questo, infatti, si attivano istantaneamente le tecnologie di sicurezza che governano la distanza di sicurezza tra i treni. La conseguenza è l’arresto immediato dei convogli. Effettuati tutti gli accertamenti i treni possono ripartire con la cosiddetta “marcia a vista”.La circolazione è, quindi, rallentata, con conseguenti ritardi, ma la sicurezza è comunque garantita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Hide picture Privacy Policy