E’ MORTO L’AVVOCATO DI MARIA

E’ morto all’età di 98 anni, in ospedale, l’avvocato Gregorio Di Maria, l’unico testimone del giallo avvenuto nel cortile della sua abitazione a Castelvetrano, quando il 5 luglio del 1950, fu ritrovato il corpo senza vita del bandito di Montelepre, Salvatore Giuliano.
L’«avvocaticchio» Di Maria ha tenuto sempre nascosti i segreti di quella notte. E di questa storia si è tornati a parlare alcune settimane fa quando la Polizia con l’operazione antimafia «Golem», quella che ha fatto terra bruciata attorno al latitante castelvetranese Matteo Messina denaro, arrestò anche Nino Marotta, novantenne, il più vecchio mafioso trapanese, che secondo le indagini, avrebbe portato il bandito Giuliano nella casa di Di Maria.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Hide picture Privacy Policy