VILLAGRAZIA DI CARINI. FURTO DI ENERGIA ELETTRICA: ARRESTATO PREGIUDICATO PALERMITANO

Arrestato dai Carabinieri della Stazione di Villagrazia di Carini, un pregiudicato palermitano, Camillo Mira, 48 anni, per furto di energia elettrica. I militari in collaborazione con il personale tecnico dell’ENEL, durante un controllo di alcune villette della frazione di villeggiatura, hanno costatato che Mira, nella sua abitazione estiva a Villagrazia di Carini, aveva praticato un foro nella cassetta di distribuzione dell’energia elettrica bypassando il contatore e collegandosi mediante un allaccio rudimentale realizzato con cavi e morsetti artigianali alla scatola dell’ENEL. Consistente il consumo nell’abitazione; infatti Mira e i suoi familiari utilizzavano lampadine di migliaia di watt e potenti impianti di amplificazione. Intanto continuano i servizi di controllo dei Carabinieri del Comando Provinciale di Palermo volti al contrasto dei furti di energia elettrica, un fenomeno preoccupante e frequente nel territorio. I controlli, comunicano dall’Arma verranno intensificati durante la stagione estiva e si concentreranno soprattutto nelle zone di villeggiatura della provincia. Comunque, i furti di energia elettrica stanno diminuendo grazie appunto –si legge in una nota- alla mirata azione di contrasto avviata dai Carabinieri in collaborazione con il personale tecnico dell’ENEL.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Hide picture Privacy Policy