PARTINICO. IL COMUNE DICHIARA GUERRA ALL’APS

Il comune di Partinico dichiara guerra alla società Acque Potabili Siciliane che gestisce il servizio idrico in paese e negli altri comuni della Provincia di Palermo. E lo fa attraverso un atto di indirizzo votato dai componenti dell’amministrazione comunale. Il malcontento verso la società che gestisce la rete idrica è stato più volte sollevato, da cittadini ed esponenti politici, anche a Partinico. Il sindaco Salvo Lo Biundo e i suoi assessori, con il documento approvato in mattinata, danno mandato all’Ufficio Legale del comune di trovare tutte le forme previste dalla legge per tutelare l’immagine dell’Ente e l’interesse pubblico dalle inadempienze dell’Aps. L’atto votato dalla giunta Lo Biundo invita inoltre il presidente della Provincia Regionale di Palermo Giovanni Avanti, in qualità anche di Presidente dell’Ambito Territoriale di Palermo, a intraprendere tutte le azioni legali atte a rescindere il contratto con Aps.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Hide picture Privacy Policy