MONTELEPRE. IN PAESE IL VELISTA DEL “GIRO DEL MONDO”

E’ partito da Pescara lo scorso 19 marzo, a bordo della sua Scila, per realizzare il giro del mondo in solitaria in barca a vela. E’ Carlo D’Attanasio, un imprenditore di 40 anni che sta finalmente concretizzando il grande sogno coltivato negli ultimi 10 anni. Dopo due scali tecnici a Marina di Porto Tricasa e a Crotone dove gli è stato regalato un radar, martedì scorso è arrivato in Sicilia, prima tappa ufficiale del suo giro, per trascorrere alcuni giorni tra Palermo e Montelepre, quest’ultimo paese natìo della madre scomparsa 4 anni fa, Giuseppina Genovese. Questa mattina, l’autore della mitica impresa, è stato ricevuto dal sindaco di Montelepre Giacomo Tinervia e da altre autorità locali che hanno onorato la sua impresa donandogli lo stemma del comune e una immagine del Santissimo Crocifisso, patrono del paese. Il viaggio proseguirà lunedì prossimo verso le Isole Canarie, a seguire Capo Verde e l’inizio della 1° traversata Atlantica. Poi sarà la volta del Brasile passando per il Canale di Panama che lo porterà ad attraversare tutto il Pacifico fino alle coste Thailandesi. Poi India e di nuovo l’Africa (Canale di Suez), fino a giungere ancora al Mediterraneo e quindi la risalita sino alla nostra costa. In tutto un tragitto di oltre 35.000 miglia (circa 70.000 km). È possibile seguire il progetto di Carlo D’Attanasio sul sito www.imvia.it, che lo terrà in collegamento diretto con la terraferma attraverso la chat e la webcam con cui lo stesso comunica i suoi spostamenti tappa dopo tappa. É stato attivato, inoltre, un conto corrente sul quale effettuare piccole donazioni per sostenere la sua impresa. I PARTICOLARI NEL TG

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Hide picture Privacy Policy