ITALTEL CARINI. A BREVE LETTERE DI CIGS PER ALTRI 30 DIPENDENTI

Continua la mobilitazione dei lavoratori dell’Italtel contro il provvedimento di cassa integrazione guadagni straordinaria che coinvolge una prima tranche di 30 lavoratori dello stabilimento di Carini. Nelle prossime settimane arriveranno le lettere di notifica del provvedimento ad altri 30 dipendenti. “Vogliamo sottolineare come questa azienda ha portato a conoscenza dei lavoratori coinvolti questo atto: una fredda email con indicato il periodo di sospensione dal lavoro dal 22 aprile all’8 ottobre, che anticipava l’invio di una lettera raccomandata con la stessa comunicazione – dichiara la rappresentante Rsu della Fiom Anna Maria Cernigliaro – La Rsu e i lavoratori sono profondamente indignati del metodo utilizzato, un metodo che non pone al centro il valore umano, che non tiene conto della dignita’ del lavoratore. L’azienda, ancora una volta mette in atto un gesto irresponsabile, mostrando attraverso questo atto di forza, paradossalmente, tutta la sua debolezza. Per risolvere il problema dell’Italtel e’ necessario un atto di coraggio, da parte del management, bisogna fare delle scelte di politica industriale tali da rilanciare Italtel”. Intanto per lunedì prossimo è previsto uno sciopero di 4 ore a partire dalle ore 8:30 , con presidio davanti i cancelli dello stabilimento e corteo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Hide picture Privacy Policy