CARINI. DUE ARRESTI PER ABBANDONO DI RIFIUTI SPECIALI

I Carabinieri della Compagnia di Carini, impegnati in un servizio di controllo del territorio e di contrasto alle discariche abusive disposto dal Comando Provinciale di Palermo, hanno tratto in arresto due pluripregiudicati carinesi: Vincenzo e Alessandro Puccio, rispettivamente di 43 e 26 anni. Entrambi sono accusati di abbandono illegale di rifiuti speciali. I due cugini sono stati sorpresi dai militari mentre trasportavano circa cinque metri cubi di rifiuti speciali tra cui scarti edili plastici, ferrosi e bituminosi, scaldabagni, inferriate ed arbusti, scaricandone parte sulla pubblica via.
I rifiuti erano stati riversati in prossimità di una vasta area in fase di urbanizzazione.
L’autocarro utilizzato per il trasporto e lo smaltimento illegale dei rifiuti è stato posto sotto sequestro. Gli arrestati, espletate le formalità di rito, sono stati ristretti presso le camere di sicurezza della Compagnia Carabinieri di Carini in attesa del rito direttissimo, al termine del quale l’arresto ed il sequestro del mezzo sono stati convalidati ed i due rimessi in libertà.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Hide picture Privacy Policy