PARTINICO. OPERA PUPI, CONCLUSO CORSO SCOLASTICO

Puntare sul turismo e la cultura attraverso il rilancio del tipico teatro delle marionette siciliano: l’Opera dei Pupi. E’ questo l’obiettivo di un progetto che ha visto protagonisti gli studenti del corso serale del “Centro Territoriale Permanente per l’istruzione e la formazione in età edulta”, della scuola Grassi Privitera di Partinico. Circa cinquanta le persone che hanno partecipato al corso, svoltosi in 120 ore, sulla storia e la costruzione dei pupi siciliani, tenuto da veri e propri pupari di un tempo. Riccamente decorati e cesellati, con una struttura in legno, i pupi sono costituiti da delle vere e proprie corazze. Il puparo invece, era colui che curava lo spettacolo, le sceneggiature, i pupi, e con un timbro di voce particolare riusciva a dare suggestioni, ardore e pathos alle scene epiche rappresentate.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Hide picture Privacy Policy