PARTINICO. ABITAZIONE IN FIAMME

Potrebbe essere stato un corto circuito ad innescare le fiamme al piano terra di una palazzina di via Giovanbattista Grassi, traversa di Via Madonna del Ponte a Partinico di proprietà di un agricoltore, C.P. di 61 anni. Le fiamme hanno seriamente danneggiato anche il primo piano dell’edificio che i vigili del fuoco e i tecnici del Comune hanno dichiarato inagibile. L’allarme è scattato alle 14,30 circa. I pompieri del locale distaccamento, contemporaneamente impegnati a Montelepre dove a causa del ribaltamento di un camion che trasportava gas è stata sfiorata la tragedia, ha di fatto ritardato l’intervento. Peraltro, l’autocisterna partita dal vicino centro monteleprino, si è fermata a 200 metri dal luogo dell’incendio per un guasto al motore dell’automezzo. Sul posto sono intervenuti, infatti, dopo almeno 45 minuti, i vigili del fuoco di Palermo coadiuvati dai colleghi locali che hanno raggiunto l’edificio a piedi. Ci sono volute alcune ore per domare il rogo che ha completamente distrutto il piano terra dell’immobile, adibito a garage e magazzino. All’interno vi erano custoditi un camion, uno scooter e diverse attrezzature agricole utilizzate dal proprietario per la sua attività lavorativa. Tutto è andato completamente in fumo. Le roventi temperature provocate dall’incendio, hanno seriamente compromesso il tetto del garage e conseguentemente il pavimento del primo piano della palazzina in cui risiedono i proprietari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Hide picture Privacy Policy