CASTELLAMMARE DEL GOLFO. GIORNATA DELLA LEGALITA’

L’81% degli studenti delle scuole superiori “crede che il fenomeno del racket e del’usura sia presente a Castellammare”, mentre il 71% dei giovani che frequentano l’ultimo anno delle superiori, non sa che a Castellammare esiste un’associazione antiracket ed antiusura.

Sono questi alcuni dei dati raccolti, tramite un sondaggio, dall’Associazione Antiracket ed Antiusura di Castellammare del Golfo, che ha sede nel palazzo municipale. I dati completi del sondaggio sono stati resi noti oggi, in occasione della “Giornata della legalità e della memoria condivisa contro tutte le mafie”.

Il convegno moderato dal presidente del consiglio comunale, Giuseppe Cruciata, ha previsto, inoltre, un momento di riflessione dedicato alla figura di Piersanti Mattarella, e un dibattito sul problema delle droghe. Infine, sono stati conferiti due “encomi” al locale Commissariato di Polizia di Stato ed alla Stazione dei Carabinieri, quale ringraziamento dell’amministrazione e del consiglio comunale per il lavoro svolto nel campo della lotta alla droga.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Hide picture Privacy Policy