CARINI. DIETRO L’AMARO CASO “RAGIONI ECONOMICHE”

Laura Lanza di Trabia, baronessa di Carini, potrebbe essere stata uccisa per ragioni economiche, è emerso nel corso del secondo giorno di indagini al castello condotte dagli esperti dell’Icaa guidati dal criminologo Marco Strano. L’ipotesi è frutto dall’analisi della cosiddetta autopsia psicologica dei presunti assassini, effettuata dallo psicologo Ernesto Mangiapane. E cresce, giorno dopo giorno, l’attenzione di media e turisti sul criminal investigation meeting. Una troupe della trasmissione Rai “Chi l’ha visto?” seguirà l’evento per tutta la sua durata. Stamattina hanno tenuto seminari sui “cold cases” e sulla “crime scene technology” gli esperti Bill Fleisher e Allison Schell. Mentre nel pomeriggio la Crime Scene Unit dell’Icaa effettuerà una ricerca di reperti sotterrati nel castello. I PARTICOLARI NEL TG

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Hide picture Privacy Policy