CARINI. ALTRA ORA DI SCIOPERO DEI DIPENDENTI ITALTEL

Hanno incrociato le braccia per un’ora anche oggi i dipendenti dello stabilimento Italtel di Carini contro gli esuberi e il provvedimento di cassa integrazione straordinaria annunciato dall’azienda. I risultati negativi dell’incontro che si è svolto al Ministero del Lavoro l’8 marzo scorso preoccupano i lavoratori che puntano invece all’estensione dei contratti di solidarietà, alla riduzione degli stipendi per quanti non ne sono coinvolti. Al rientro delle attività, alla riduzione dei consulenti, agli esodi incentivati, alla riorganizzazione, alla mobilità interna e alla riconversione. I PARTICOLARI NEL TG

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Hide picture Privacy Policy