PROTOCOLLO DI LEGALITA’ PER EVITARE INFILTRAZIONI MAFIOSE NEGLI APPALTI

La Commissione regionale antimafia presieduta da Calogero Speziale, stamattina ha approvato all’unanimità il protocollo di legalità per evitare infiltrazioni mafiose negli appalti e negli investimenti sulle energie rinnovabili. Il protocollo impone alle imprese di comunicare alle prefetture le informazioni sui lavori e gli investimenti, l’elenco delle ditte che si aggiudicano i subappalti, il numero delle persone assunte. Le stesse imprese collaboreranno con le forze di polizia qualora subissero richieste estorsive. È prevista inoltre la indicazione del conto bancario in cui dovranno confluire i movimenti finanziari.

“Si tratta di un provvedimento di straordinaria valenza – ha detto Salvino Caputo (Pdl), componente della commissione – perchè consente di avviare controlli indispensabili per impedire a Cosa nostra di infiltrarsi nei circuiti economici. Con questo provvedimento – ha dett Roberto Corona (Pdl), segretario della Commissione – abbiamo reso difficilissimo a Cosa nostra condizionare i flussi finanziari”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Hide picture Privacy Policy