CONTROLLI CC. FURTO DI ENERGIA: DUE ARRESTI A TERRASINI, SEI DENUNCE A CINISI

Si erano allacciati abusivamente alle rete elettrica pubblica, sprovvisti di un regolare contatore. Le manette sono scattate per i coniugi Giuseppe Vitale, 48 anni e per la moglie M.B. 41 anni, entrambi di Terrasini. I Carabinieri della stazione di Cinisi, hanno accertato che la coppia usufruiva illegalmente dell’energia elettrica sia per
alimentare l’appartamento dove vivono sia il ristorante di proprietà di M.B, ubicato proprio nei pressi della casa dei coniugi. Nell’ambito dello stesso controllo, poi, i
militari hanno anche denunciato S.A. 59 anni cinisense, per furto di energia elettrica. Giro di vite poi, sempre da parte dei Carabinieri di Cinisi, alle numerose bancarelle arrivate in paese in occasione del Carnevale. Da controlli effettuati in collaborazione con il personale dell’ENEL, è emerso che molti dei venditori ambulanti, hanno praticato un foro nelle cassette di distribuzione dell’energia bypassando i contatori e
mediante un allaccio rudimentale realizzato con cavi e morsetti artigianali si sono collegati alla rete. Cinque le denunce. Ad essere pizzicati: R.S. 35 enne di Cinisi, F.G. 51 enne di Catania, D.G. 29 anni di Isola delle Femmine, R.D 13 anni e P.D. 55 anni entrambi di Partinico. I Carabinieri e il personale dell’ENEL, hanno inoltre
constatato il consistente consumo di energia da parte dei venditori ambulanti delle bancarelle, che hanno utilizzato lampadine di migliaia di watt e potenti impianti di amplificazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Hide picture Privacy Policy