ALCAMO. DENUNCE PER FURTO DI ENERGIA E ABUSIVISMO EDILIZIO

Furto di energia elettrica e realizzazione di opere in assenza di concessione edilizia, con questa accusa i Carabinieri della Compagnia di Alcamo, hanno denunciato a piede libero un uomo ed una donna rispettivamente di 28 e 57 anni, entrambi residenti nella cittadina del trapanese. I due pizzicati dai militari, sono i proprietari di un immobile in costruzione e stavano realizzando un piano sopraelevato in assenza delle previste autorizzazioni e concessioni edilizie. Inoltre avevano effettuato un allaccio abusivo alla palificazione principale di corrente elettrica, usufruendo illecitamente dell’energia sia all’interno dell’abitazione che per i lavori del cantiere. I Carabinieri della Compagnia di Alcamo, per il sopralluogo, si sono avvalsi della collaborazione dei tecnici dell’ENEL. Il danno all’azienda, da parte dei due denunciati ammonta a 3.500 euro; infatti l’allaccio abusivo era stato realizzato già da diversi mesi. L’immobile abusivo, del valore di circa 150 mila euro è stato sequestrato dai militari ed i proprietari denunciati con l’accusa di Furto di energia elettrica e realizzazione di opere in assenza di concessione edilizia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Hide picture Privacy Policy