Tele Occidente

SITO IN MANUTENZIONE

CARINI. VERTENZA ITALTEL

“La mia posizione e quella dell’intera giunta di governo è di attuare tutte le iniziative utili a sbloccare gli investimenti nel settore delle telecomunicazioni, dell’informatica e delle infrastrutture telematiche, al fine di consentire alla Sicilia di poter mettersi al passo col resto d’Italia e dell’Europa”. Lo ha dichiarato l’assessore regionale alle Attività produttive, Marco Venturi, al tavolo tecnico sulla questione dello stabilimento Italtel di Carini, al quale hanno partecipato i rappresentanti delle sigle sindacali, delle Rsu dello stabilimento e della stessa Italtel. “Ad Italtel – ha aggiunto Venturi – ho ribadito l’impegno dell’amministrazione regionale per i programmi di sviluppo in Sicilia. Ho contestualmente chiesto di resistere e di dare tempo alla Regione di avviare questo percorso che ci permetta di sbloccare gli investimenti. L’unica condizione è che, nell’ambito di questo ragionamento, Italtel garantisca lo stabilimento di Carini. Nell’immediato possiamo solo sostenere i lavoratori attraverso gli strumenti che abbiamo a disposizione”. L’Italtel gestisce 3 centri di ricerca in Italia, tra cui quello in Sicilia, a Carini. Nei giorni scorsi l’azienda ha annunciato un piano industriale che prevede 450 esuberi a livello nazionale. Nello stabilimento siciliano operano 236 addetti, prevalentemente impegnati nelle attività di ricerca e sviluppo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.