Tele Occidente

SITO IN MANUTENZIONE

PROVINCIA PA. IL CONSIGLIO APPROVA L’ASSESTAMENTO DI BILANCIO

Con 31 voti della maggioranza Udc, Pdl, An-Pdl, Pdl-Sicilia, Mpa, che condivide il programma del Presidente Giovanni Avanti, il Consiglio provinciale ha approvato la manovra di assestamento di bilancio di 1 milione e 847 mila euro a cui è stata data l’immediata esecuzione. Assenti dall’aula al momento del voto i rappresentanti delle opposizioni, Italia dei Valori, Rifondazione comunista e Sinistra e Libertà, che si sono così uniti al gruppo del Pd che, contestando la procedura dei lavori assembleari, non ha preso parte alla riunione del Consiglio. Dei tredici emendamenti presentati per la maggior parte dalle consigliere di Idv, Giusy Scafidi e Luisa a Colla, ne è stato approvato soltanto uno a firma dei capigruppo del Pdl-Sicilia Enzo Lo Meo e del Mpa Francesco Miceli. Una modifica che ammonta a 250 mila euro e rimpingua i capitoli delle Attività sociali ( 80 mila euro), Attività produttive (60 mila euro), Cultura (30 mila euro), Spettacoli ( 60 mila euro) e i Servizi per il Consiglio (20 mila euro). Fra gli stanziamenti previsti dal documento finanziario presentato dall’esecutivo, 200 mila euro sono stati indirizzati per la manutenzione straordinaria degli istituiti scolastici, 100 mila euro per l’acquisto delle attrezzature per le scuole, altri 100 mila euro per la manutenzione degli edifici di proprietà dell’Ente, 300 mila euro per la convenzione con Assoteatri e 80 mila euro per la cultura. Ulteriori interventi sono stati programmati per il funzionamento degli organi istituzionali (400 mila euro), per l’Ufficio legale (100 mila euro), per l’acquisto di attrezzature per gli uffici (50 mila euro). “ Ringrazio la maggioranza per il senso di responsabilità con cui ha affrontato l’esame dell’assestamento di bilancio – ha commentato il Presidente della Provincia Giovanni Avanti – evitando che la manovra potesse venire stravolta da consistenti modifiche. Dal punto di vista politico è stato compiuto un importante passo in avanti verso un chiarimento tra tutte le forze di maggioranza che, sono certo, sarà perfezionato nei prossimi giorni da una verifica che potrà riportare la serenità necessaria per affrontare i prossimi anni di consiliatura”. Da parte dell’Mpa il Vice Presidente del Consiglio Enzo Briganò ha voluto comunque puntualizzare che “la discussione e il confronto del movimento con il Presidente Avanti è ancora aperto”. Soltanto dichiarazioni ma senza voto per le opposizioni in Consiglio provinciale che hanno preso parte ai lavori assembleari per l’assestamento di bilancio, ma sono poi usciti dall’aula.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.