LA PROVINCIA DI PALERMO HA CONSEGNATO 41 BENEMERENZE CIVICHE – Tele Occidente

Tele Occidente

SITO IN MANUTENZIONE

LA PROVINCIA DI PALERMO HA CONSEGNATO 41 BENEMERENZE CIVICHE

Giovanni Avanti, presidente della Provincia di Palermo
Giovanni Avanti, presidente della Provincia di Palermo

Cerimonia di consegna delle benemerenze civiche, ieri pomeriggio al Politeama di Palermo nel giorno in cui si celebra il 148° anniversario dell’istituzione della Provincia Regionale di Palermo, che prese vita il 2 settembre del 1861 con l’insediamento del primo Presidente Mariano Stabile. Istituite nel 2000, in occasione della terza edizione di Provincia in Festa, le benemerenze civiche rappresentano un riconoscimento che la Provincia assegna annualmente a comuni cittadini protagonisti di atti di coraggio, a esponenti delle forze dell’ordine che si sono distinti durante il servizio e a personaggi dell’imprenditoria, della cultura, dell’arte, delle scienze e dello sport protagonisti di brillanti risultati nell’arco della loro carriera. La cerimonia, presentata da Gianni Nanfa insieme a Stefania Blandeburgo, ha visto la presenza del Prefetto Giancarlo Trevisone, del Presidente Giovanni Avanti, del vice Presidente Pietro Alongi e del Presidente del Consiglio provinciale Marcello Tricoli che hanno consegnato 41 benemerenze selezionate da un’apposita commissione. Sono intervenuti anche i Presidenti delle altre 8 Province siciliane. Di scena anche l’esibizione dell’orchestra Sicilian Philarmonic Brass diretta da Salvatore Piazza. Nel corso della manifestazione è proseguita la tradizione che vede commemorare i Presidenti che si sono succeduti in 148 anni alla guida dell’ente. Quest’anno è stato ricordato Michele Reina, che guidò l’ente dal 10 gennaio del 1962 al 6 luglio 1964, dopo la parentesi fascista e i periodi di amministrazione straordinaria retti da delegati regionali. Tra le benemerenze civiche consegnate, quella a Joe Petrosino (poliziotto italo americano ucciso a Palermo il 12 marzo 1909, alla memoria) e a Giuseppe Todaro (imprenditore di Carini che si è ribellato al racket denunciando i suoi estorsori).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.