CONTROLLI PS. ALCAMESE 44ENNE ARRESTATO PER DETENZIONE, PRODUZIONE E SPACCIO. – Tele Occidente

Tele Occidente

SITO IN MANUTENZIONE

CONTROLLI PS. ALCAMESE 44ENNE ARRESTATO PER DETENZIONE, PRODUZIONE E SPACCIO.

Un alcamese è stato tratto in arresto per detenzione e produzione di sostanza stupefacente ai fini dell’illecita vendita. Giuseppe Falcone, pregiudicato 44 enne, residente a Palermo, è stato arrestato dalla polizia di stato ieri mattina nella sua abitazione al sesto piano di via Alberto Verdinois, nell’ambito dei servizi predisposti dal Questore di Palermo Alessandro Marangoni, finalizzati alla prevenzione e alla repressione dei reati di spaccio delle sostanze stupefacenti nei quartieri palermitani. Gli agenti, a seguito di assidue indagini, erano risaliti ad un uomo che abitava nel quartiere del Villaggio Santa Rosalia, nel cui appartamento era possibile trovare della sostanza stupefacente e del metadone. Così dopo un periodo di osservazione e appostamenti, e dopo essersi assicurati che l’uomo fosse in casa, gli uomini delle forze dell’ordine hanno deciso di fare irruzione nell’appartamento. Una volta entrati gli agenti si sono recati immediatamente nel bagno, dove all’interno del water, di cui avevano sentito il rumore dello sciacquone, vi erano alcuni semi di marijuana e alcune foglie verdi di cannabis, di cui l’uomo aveva cercato di disfarsi. Sia i semi che le foglie, che ancora galleggiavano, sono sono state puntualmente recuperati. Da una successiva perquisizione effettuata nell’appartamento, sono stati poi trovati nella camera da letto, un sacchetto con 94 bustine di plastica trasparente contenenti 300 grammi di marijuana, un altro sacchetto di plastica contenente altri 400 grammi di droga e dell’altra sostanza stupefacente nascosta in un pacchetto di sigarette. In un altra stanza sono state trovate 2 bottiglie da 2litri ciascuna contente del metadone, ma anche un bilancino di precisione e numerose bustine di plastica trasparente pronte per essere confezionate. Infine sono stati recuperati una decina di vasi pieni di terra, posizionati davanti il balcone e pronti per essere inseminati con i semi di cui l’uomo aveva tentato inutilmente di disfarsi. Giuseppe Falcone è stato portato immediatamente presso gli Uffici del Commissariato dove è stato tratto in arresto e adesso si trova presso la Casa Circondariale Ucciardone di Palermo.

I PARTICOLARI NEL TG DI OGGI.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.