ALCAMO. IL CONS. PROVINCIALE CRITICA IL PIANO TRAFFICO. IL SINDACO SCALA: “FACCIA PROPOSTE SERIE” – Tele Occidente

Tele Occidente

SITO IN MANUTENZIONE

ALCAMO. IL CONS. PROVINCIALE CRITICA IL PIANO TRAFFICO. IL SINDACO SCALA: “FACCIA PROPOSTE SERIE”

“Da sempre questa Giunta si è vantata di avere l´appoggio e il consenso da parte di tutta la cittadinanza poiché ha lavorato per la nostra città, la sua crescita e il suo sviluppo; ma andando un po´ in giro e entrando realmente a contatto con la popolazione l´immagine che ne viene fuori non è poi così tanto positiva, come, invece, è decantata dal nostro Sindaco.” A dichiarlo è il consigliere provinciale di Trapani dell’Udc, Giacomo Sucameli, che in particolare critica il Piano Traffico approvato recentemente dall’amministrazione comunale di Alcamo, guidata dal sindaco Giacomo Scala.

“In questo periodo – sottolinea il consigliere provinciale – a tutti sarà capitato di imbattersi nel caos pazzesco di Corso Generale dei Medici o peggio ancora nelle file interminabili che hanno caratterizzato Via Gammara e che hanno segnato indelebilmente nella memoria dei nostri cittadini, queste giornate. Le conseguenze di questa presa di decisione – continua Giacomo Sucameli – sono state abnormi perché creano non solo caos e confusione ma soprattutto critiche e una presa di posizione contraria da parte dei commercianti e degli abitanti di quella zona.

Mi chiedo se è normale – dichiara l’esponente dell’Udc – che si installino, in zona Corso dei Mille, dei segnali stradali, quindi si impieghi denaro pubblico, si organizzi tutto il traffico in quella zona, però poi non si fa niente, anzi si discute continuamente non per la crescita della città ma per alimentare questioni intestine ad alcuni partiti, che vedono protagonisti – sottolinea Sucameli – i loro rappresentanti in accanite polemiche sulla contesa maternità di un piano del traffico che ha creato moltissimi problemi.
Tutto ciò è stato appesantito ultimamente da altre polemiche – dichiara il consigliere Sucameli – , come quelle relative allo spostamento improvviso degli spettacoli da una zona all´altra della nostra cittadina, con danni ingenti per i commercianti di queste zone che nel periodo estivo vivono di queste manifestazioni.

Nei fatti – sottolinea il cons provinciale – questa giunta non riesce mai a dare continuità a quello che si dice o si promette, facendo poco onore anche al nome del partito egemone in questa città, perché credo che la democrazia e quindi il faro puntato sulla cittadinanza, sul popolo, debba guidare qualsiasi azione o decisione di qualsiasi Giunta che onori questo compito datogli proprio dal Popolo.
Ritengo che il Sindaco Scala – conclude il consigliere provinciale Giacomo Sucameli – debba umilmente chiedere scusa all´intera comunità alcamese.

Non tarda ad arrivare la replica del primo cittadino alcamese. “Le iniziative prese sul Piano Traffico sono state attuate in via sperimentale” – afferma Giacomo Scala.
“Sono state avviate tutte le discussioni e sono stati organizzati incontri con i commercianti al fine di realizzare significativi interventi. Il traffico – sottolinea il sindaco di Alcamo – al di là di ogni sterile polemica, è un problema in tutte le città del mondo. Dovrebbe ricordarlo bene -dice Scala- l’ex assessore al traffico Sucameli, che non ha dato nessun apporto durante la sua fallimentare gestione da assessore alla viabiltà.
Una città non cresce – afferma il sindaco di Alcamo – quando le istituzioni, come il consigliere provinciale Sucameli, utilizzano il loro istituto solo per asti e rancori personali.
Il consigliere Giacomo Sucameli “faccia proposte serie e concrete a partire dal ruolo che sta ricoprendo , dove francamente non vediamo nessuna azione di alcun tipo. Poi – conclude il sindaco Giacomo Scala – saremo contenti di fare nostre le eventuali proposte che lo stesso farà.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.