COMUNI VIRTUOSI. PREMIALITA’ A TRAPPETO E MONTELEPRE – Tele Occidente

Tele Occidente

SITO IN MANUTENZIONE

COMUNI VIRTUOSI. PREMIALITA’ A TRAPPETO E MONTELEPRE

Anche i Comuni di Montelepre e di Trappeto rientrano nella graduatoria degli enti locali della Sicilia che nel 2008 hanno raggiunto importanti traguardi in politica economica e che si sono aggiudicati i quasi 20 milioni di euro previsti dal decreto firmato dall’Assessore regionale della Famiglia, delle Politiche sociali e delle Autonomie locali, Caterina Chinnici, come premialità per l’anno precedente. A Trappeto spettano 91 mila e 907 euro; una somma di gran lunga superiore rispetto a quella di cui beneficerà il Comune di Partinico, a cui sono stati assegnati appena 17 mila euro, ma anche rispetto all’ente del capoluogo siciliano che ne ha ottenuto 67 mila. Ciò dimostra l’amministrazione Muscolino è efficiente, sana, laboriosa e produttiva. La premialità al Comune di Trappeto è stata erogata tenendo in considerazione dei parametri ben precisi tra cui: capacità di riscossione dei tributi, di investimento, sforzi tariffari e fiscali. Il Sindaco Pino Muscolino e l’Assessore al Bilancio Emanuele Bologna, orgogliosi del risultato raggiunto, ringraziano il Capo Settore Economico Finanziario Giuseppa Ferrara, la Responsabile dell^Ufficio Tributi Angela Cusumano e l^intero staff per la loro professionalità e dedizione al lavoro. A Montelepre vanno invece poco meno di 22 mila euro. Una cifra modesta, se commisurata ai 332 mila euro di Giardini Naxos o i 317 mila di San Vito Lo Capo, ma di tutto rispetto se si considerano i premi assegnati ai comuni di Partinico e Palermo. Anche in questo caso il merito è di un’attenta gestione delle risorse economiche. Una premialità aggiuntiva di 700mila euro è stata destinata, inoltre, a quei Comuni che hanno completato le pratiche di condono edilizio entro lo scorso 31 dicembre, mentre altri 2 milioni sono stati previsti in favore degli enti locali nei quali è risultato positivo il parametro relativo ai flussi turistici”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.