ESPONENTE DI SPICCO DELLA FAMIGLIA MAFIOSA GALATOLO ARRESTATO PER FURTO DI ENERGIA ELETTRICA – Tele Occidente

Tele Occidente

SITO IN MANUTENZIONE

ESPONENTE DI SPICCO DELLA FAMIGLIA MAFIOSA GALATOLO ARRESTATO PER FURTO DI ENERGIA ELETTRICA

<!– @page { margin: 2cm } P { margin-bottom: 0.21cm } –>

Un esponente di spicco della famiglia mafiosa Galatolo e’ stato arrestato a Palermo dai carabinieri per per furto aggravato di energia elettrica. Si tratta di Angelo Galatolo, 42 anni, personaggio di rilievo dell’omonimo clan egemone nei quartieri dell’Acquasanta, dell’Arenella e di Montepellegrino. L’uomo era gia’ stato arrestato dai carabinieri del Nucleo operativo della Compagnia San Lorenzo nell’aprile del 2008 assieme ad altre venti persone nell’ambito dell’operazione “Freedom II”, con l’accusa di associazione mafiosa finalizzata al traffico di stupefacenti e alle estorsioni. In quell’indagine, Angelo Galatolo era stato indicato come il capo di un gruppo criminale specializzato nello spaccio di droga, nei furti e nelle estorsioni, con un volumi d’affari per centinaia di migliaia di euro. In dicembre Galatolo aveva ottenuto gli arresti domiciliari ed e’ proprio nel corso di una verifica nella sua abitazione che i militari hanno notato l’assenza del contatore Enel e un allaccio abusivo alla rete elettrica pubblica. Accertata la frode grazie anche all’intervento di una squadra di tecnici dell’Enel, Galatolo e’ stato arrestato. Per questa vicenda sara’ processato con rito direttissimo dal Tribunale di Palermo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.