Home » amministrative 2013, notizie

Torretta. Per il dopo Guastella è sfida a tre

28 maggio 2013 - 21:58 di Francesca Davì

Salvo Gambino è il candidato a sindaco di Torretta Cambia, lista civica formata da persone sotto i 40 anni. Gambino, giornalista di 29 anni è da tempo impeganto in politica. Nel 2007 si è candidato al consiglio comunale di Palermo, ottenendo 770 preferenze, che però non sono state sufficienti per conquistare lo scranno. E’ stato anche dirigente nazionale dei giovani dell’UDC ed oggi si dice vicino al gruppo dei “Democratici Riformisti” all’ARS che fa riferimento all’ex ministro Totò Cardinale. Il candidato a sindaco Salvo Gambino ha già scelto chi porterà con sé in caso di vittoria, designando come vicesindaco Rosa Maria Schiavo, avvocato e consigliere comunale di opposizione in questa legislatura e come assessore Salvatore Stefano Gambino, maresciallo della Guardia di Finanza.
La candidatura a sindaco di Rosario Candela è sostenuta dalla lista Torretta Unita. Candela, 50 anni, è commercialista e revisore legale, nonché funzionario all’assessorato regionale all’economia. Dall’89 al 91 è stato assessore ai servizi sociali e al turismo nella prima legislatura del sindaco Giuseppe Caruso, mentre dal 93 al 97, nella giunta Caruso bis, ha ricoperto il ruolo di vicesindaco e di assessore al bilancio. Rosario Candela ha designato assessori il veterinario dell’ASP Mario Richiusa e il consigliere comunale uscente Natale Caruso, operatore sociale.
Benedetta Gambino è sostenuta dalla lista civica “Riprendiamoci Torretta” ed ha designato come assessori Salvatore Rosario Caruso, agronomo dipendente regionale e Giuseppe Gambino funzionario di polizia in pensione.
Benedetta Gambino 38 anni, è docente di lettere classiche all’istituto comprensivo locale e per 15 mesi ha ricoperto il ruolo di assessore alle pari opportunità, ai servizi sociali e al bilancio nella giunta del sindaco uscente Vincenzo Guastella.


---------------------------------------------------------------
Lascia il tuo commento
ATTENZIONE Ogni articolo può essere commentato liberamente dai visitatori del sito, senza necessità di registrazione. I commenti rappresentano il personale punto di vista dell’autore. Il sistema memorizza l’indirizzo IP che serve ad identificare il dispositivo dal quale è stato inviato il commento. Tali dati non vengono divulgati a terzi, ma solo alle autorità competenti in caso di violazioni. La redazione di Tele Occidente si riserva la facoltà di approvare i commenti rilasciati dagli utenti. Un commento non sarà pubblicato quando: - istighi all’odio o alla violenza, sia lesivo nei confronti di persone, istituzioni, aziende, religioni - possa arrecare danno a minori di età - contenga dati personali di terzi - utilizzi impropriamente il mezzo per promuovere o pubblicizzare attività commerciali. Se lasci un commento, dichiari di accettare queste condizioni.