Ven. Gen 24th, 2020

Alcamo, controlli su strada: un arresto e due denunce

Nell’ambito di mirati controlli ad alto impatto su tutto il territorio alcamese, gli uomini del locale commissariato di polizia hanno messo le manette ai polsi al pregiudicato Domenico Castiglia, 48 anni, fermato in un posto di blocco e sorpreso con carta d’identità e tessera sanitaria false. L’uomo, su cui vi era già un avviso orale del questore di Palermo, vanta un curriculum criminale fitto di precedenti di polizia per reati in materia di stupefacenti ed altro. Altri due soggetti, con alle spalle precedenti penali non indifferenti, sono stati denunciati dai poliziotti poiché viaggiavano a bordo di un veicolo «in possesso di un’arma impropria» che è stata immediatamente sequestrata. Si tratta degli alcamesi A.C. ed F.G. L’arresto di Castiglia e le due denunce, rappresentano il risultato più rilevante conseguito al termine dei mirati controlli effettuati su strada dagli agenti del commissariato di polizia di Alcamo, con l’ausilio del personale del Reparto Prevenzione Crimine Sicilia di Palermo e di alcune pattuglie della Polstrada. 50 i soggetti identificati nel corso dell’operazione, 32 autovetture controllate, 10 sanzioni amministrative elevate in relazione ad altrettante violazioni, 5 sequestri amministrativi di auto e motocicli eseguiti e 15 i controlli disposti nei confronti di soggetti sottoposti ad obblighi restrittivi. Diversi inoltre gli esercizi commerciali controllati dalla locale Sezione di Polizia Amministrativa che ha proceduto a verifiche in materia di detenzione di armi nei confronti di soggetti titolari di porto d’armi, al fine di riscontrare il rispetto dei requisiti previsti dalle norme.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.