Lun. Dic 9th, 2019

Partinico, il Movimento città d’Europa critica l’operato del Consiglio Comunale

Il Movimento Partinico città d’Europa, in una nota , definisce “offensivo per i cittadini” che il Consiglio Comunale perda il suo tempo in beghe, alla luce della richiesta di convocazione depositata da 11 rappresentanti istituzionali per sfiduciare il presidente Silvana Italiano,   anziché occuparsi dei gravissimi problemi che affliggono la città: raccolta dell’umido, dissesto finanziario, disservizi a tutti i livelli, problemi relativi alla sicurezza e al controllo del territorio, disequilibrio ambientale ed ecologico, blocco dei servizi sociali. In una nota, il Movimento Partinico città d’Europa auspica che, almeno per queste sedute ‘belliche’, i consiglieri non introitino alcun gettone di presenza e annuncia che il proprio consigliere Emiliano Puleo si esimerà dal partecipare a questa recita a soggetto, inutile e dannosa per l’immagine delle istituzioni e gli interessi dei cittadini. Infine, il movimento invita il Consiglio Comunale a rassegnare le dimissioni, atteso che la sua azione si è rivelata in questi mesi complessivamente   inutile e dannosa per le economie dell’Ente locale, anche a causa di una esasperata conflittualità interna.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.