Mar. Ott 22nd, 2019

Carini, in corso bonifica di micro discariche e lavori di metanizzazione e rifacimento manto stradale

Prosegue a Carini la lotta contro il fenomeno dell’abbandono indiscriminato dei rifiuti nel territorio. L’amministrazione comunale guidata dal sindaco Giovì Monteleone dispone senza sosta interventi di pulizia e bonifica di aree che incivili sporcano e deturpano costantemente, nonostante sia attivo il servizio di raccolta dei rifiuti porta a porta e un CCR aperto sei giorni su 7. Ieri ruspe in azione in via Amerigo Vespucci e traverse adiacenti, in via Magellano, in via Fondo Crocco e in via De Spuches. Arterie prese di mira non solo da passanti, ma anche da sporcaccioni che risiedono nella stessa area, dettaglio comprovato da elementi trovati nella spazzatura abbandonata. “Evidentemente – dice il sindaco Giovì Monteleone – c’è gente a cui piace stare nella lordura che avvolge il loro essere. Ma noi non ci rassegniamo ad accettare  questo stato di cose. Manteniamo alta l’attenzione e cerchiamo in tutti i modi di contrastare il fenomeno, sia elevando pesanti multe, ma anche cercando di educare il cittadino al rispetto dell’ambiente”.  Intanto, sono in corso i lavori per il rifacimento del manto stradale sulle strade che, nei mesi scorsi, sono state interessate dagli scavi per la posa delle condutture metanifere, sia in via Piano Monaco che, in via Prise.  Dopo più di 20 anni da, quando venne metanizzata  Carini alta, la Giunta Monteleone  ha raggiunto l’obiettivo prefissato di fare estendere l’importante servizio in altre aree urbanizzate, come nella zona  Peep, sopra Carini e  e  nella borgata di Villagrazia. I lavori proseguiranno anche in contrada Ponticelli, a Fondo Crocco e in altre aree del territorio.  “Fornire servizi , reti  , fognature , implementare cabine elettriche e portare a Carini la  fibra ultra veloce – dice il sindaco Giovì Monteleone –  è stato il fondamentale obiettivo portato avanti negli ultimi quattro anni e, alcune opere sono già in corso per dotare il nostro territorio di quelle infrastrutture necessarie per renderlo vivibile e accogliente. È la strada che continueremo a percorrere – conclude il primo cittadino di Carini – per soddifare le esigenze di quelle parti di territorio che per decenni sono rimaste trascurate”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.