Mar. Ott 22nd, 2019

Balestrate, impianto ittico di fronte al porto, anche il comune si oppone al progetto

Anche il comune di Balestrate intende opporsi alla paventata installazione di un allevamento ittico nello specchio di mare antistante al porticciolo turistico. Un progetto che la Regione ha già preliminarmente autorizzato e che ha già provocato il dissenso del Movimento 5 stelle che sulla vicenda ha presentato all’Ars un’interpellanza parlamentare firmata dalla deputata Valentina Palmeri. Adesso, l’amministrazione comunale guidata dal sindaco Vito Rizzo, dopo avere incontrato gli operatori turistici e i vari attori interessati all’insediamento produttivo,  ha deciso di presentare opposizione al progetto di cui non si conoscono ancora i dettagli anche perché,  la ditta privata che ha presentato istanza deve produrre il piano definitivo. “Abbiamo presentato delle osservazioni a questa concessione – afferma il sindaco Vito Rizzo  – su cui nutriamo dei dubbi sia sul posizionamento delle gabbie, a tutela dei nostri pescatori, e anche dal punto di vista ambientale, considerata la presenza del geosito e della poseidonia. Siamo in attesa di un riscontro da parte della Regione”.  Ad intravedere delle criticità anche la società concessionaria del porticciolo Marina di Balestrate, secondo cui _ “Andrebbe verificata l’esatta ubicazione dell’impianto e le interferenze con la navigazione – precisa l’amministratore unico Renato Marconi  – se si vuole lo sviluppo del territorio si deve ben tener presente che le infrastrutture di collegamento sono fondamentali sia a terra che in acqua. In secondo luogo in queste situazione vanno ben verificate le possibili cause di inquinamento che possono derivare sia dall’esercizio che dai processi manutentivi sia in corso d’esercizio che alla fine del ciclo produttivo”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.