Lun. Dic 9th, 2019

Alcamo, nuovo ingresso in giunta e rimpasto di deleghe

Si allarga la giunta penta stellata del comune di Alcamo con l’ingresso di un nuovo assessore. Il sindaco Domenico Surdi, sfruttando le norme che consentono ai comuni con popolazione superiore ai 30 mila abitanti di potersi avvalere fino a 7 assessori, ha deciso di aprire le porte del governo cittadino a Salvatore Campo, a cui ha affidato  le deleghe allo Sport. Salute e Mobilità Sostenibile.   «Ho voluto nominare un nuovo assessore – ha detto il sindaco Domenico Surdi  – e rimodulare l’attribuzione delle deleghe assessoriali per rilanciare il lavoro della mia squadra, a fronte di questi prossimi due anni di amministrazione. Abbiamo ancora tanti obiettivi da raggiungere e nuove sfide: sono certo che Salvatore Campo metterà a disposizione della città la sua esperienza e la sua professionalità in tema di sport e di mobilità sostenibile».  Ridistribuite le deleghe anche agli altri cinque assessori: al  vicesindaco Vittorio Ferro sono state assegnate quelle all’Urbanistica, Lavori pubblici e Servizi manutentivi, a Lorella Di Giovanni, sono state attribuite le deleghe al Turismo, Cultura e Servizi scolastici, a Fabio Butera, invece, Personale, Polizia municipale, Protezione civile, Bilancio e finanze; a Vito Lombardo sono stati affidati  Servizio idrico integrato, Patrimonio e Ambiente e, a Stefano Alessandra le deleghe a Verde e arredo urbano e Servizi sociali. Il sindaco Domenico Surdi ha mantenuto per se le  Politiche giovanili. Il neo assessore Giuseppe Campo ha detto di augurarsi  di “contribuire alla crescita della città e di essere onorato di avere ricevuto questa proposta”    

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.