Gio. Ott 17th, 2019

16 arresti a Palermo per spaccio di cocaina con consegne anche a domicilio

Ingenti quantità di cocaina nel popolare quartiere palermitano della Zisa, spacciate agli angoli delle strade o consegnate comodamente a casa. Sono sedici gli arresti della Squadra Mobile del capoluogo siciliano che,  con l’operazione “H24 evolution” ha individuato e sgominato due associazioni a delinquere che nel corso degli ultimi anni avrebbero fatto circolare grosse quantità di sostanza stupefacente nel rione e nel resto della città. Tra i promotori di una delle due organizzazioni il familiare di un pregiudicato mafioso del mandamento della Noce. In manette sono finiti Giuseppe Vallecchia, Giuseppe Randazzo, Francesco Paolo La Rocca,Ernesto Gulotta, Francesco Paolo Lo Iacono, Danilo Biancucci, Carlo Marchese, Emanuele D’Angelo, Michele Calaiò, Michele Pagano, Raoul Bova, William Errante, Anna Bonfardino e Lorena Vitale. Catturato a Milano Ivan Errante, mentre un’ordinanza di custodia cautelare è stata notificata in carcere ad Antonio Napolitano.  “Le ultime indagini svolte dalla sezione Antidroga della Squadra Mobile – spiegano dalla Questura – coordinate dalla Direzione distrettuale antimafia di Palermo, hanno registrato le illecite attività di altri soggetti facenti parte di organizzazioni strutturate ed attraverso la nota metodica del telefono in servizio H/24”.“  Offrivano droga a tutte le ore, non soltanto da comprare e portar via ma anche a domicilio, rappresentando un continuo punto di riferimento per l’approvviggionamento da parte di centinaia di persone in arrivo ogni giorno da tutta la città. L’associazione, secondo quanto ricostruito dagli investigatori, controllava rigidamente l’attività di spaccio dei propri pusher che non avevano autonomia. Ricostruiti anche episodi di conflitto registrati tra pusher interessati ad aumentare il bacino di clienti per garantirsi un’entrata costante di diverse centinaia di euro al giorno.“

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.