Dom. Set 15th, 2019

Trappeto, caccia a pescatori di frodo, recuperati 3 mila ricci di mare

Operazione della guardia costiera di Terrasini lungo il litorale di Trappeto. Recuperati oltre 3 mila ricci di mare che erano stati gettati da tre persone a bordo di un barchino per sfuggire all’inseguimento degli uomini dell’ufficio circondariale marittimo di Terrasini. E’ accaduto lungo il litorale di Trappeto dove, i militari guidati dal comandante Valentina Romanazzi, hanno recuperato 7 sacche che per l’esattezza contenevano 3.150 esemplari di ricci di mare, in prossimità della spiaggia di San Cataldo. Le tre persone si sono dileguate a piedi dall’arenile. L’operazione di controllo ha interessato due mezzi navali, il Boston Whaler B69 e la motovedetta CP 838, con il supporto di una pattuglia via terra. Il recupero delle sacche è stato possibile grazie ai militari del circomare che, immergendosi, hanno proceduto a liberare i ricci che sono stati restituiti al mare. Da altri controlli, all’interno di un casolare abbandonato, gli uomini della guardia costiera hanno rinvenuto una bombola per sommozzatori completa di erogatori. Sono in corso altri controlli per risalire all’identità dei responsabili dell’illecito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.