Ven. Ago 23rd, 2019

Alcamo, il Consiglio Comunale approva lo studio di dettaglio del centro storico

Con 13 voti favorevoli e 4 astensioni, il Consiglio Comunale di Alcamo  ha approvato lo Studio di dettaglio del Centro Storico. Uno strumento fondamentale – dice il sindaco Domenico Surdi – per la valorizzazione di una delle parti più belle della nostra Città che consentirà di recepire le novità introdotte dalla legge regionale 1e del 2015. Un tassello  che si aggiunge all’approvazione dello Schema di Massima del Prg di qualche settimana fa”. L’atto esitato dal massimo consesso civico  mira a favorire il recupero del patrimonio edilizio esistente nel cuore della città. Concluse le procedure  lo studio diventerà efficace a vantaggio e beneficio del centro storico,  nell’ottica della valorizzazione e del recupero degli edifici e dei quartieri interessati. “Ringrazio gli uffici della Direzione 1 – aggiunge l’assessore all’urbanistica Vittorio Ferro – rappresentati in aula dal dirigente   Venerando Russo e da Dorotea Martino, per il lavoro che hanno svolto in questi mesi, nonché la Terza Commissione Consiliare. Un ringraziamento particolare al professore Giuseppe Trombino del Circes dell’Università di Palermo, il cui contributo è stato prezioso. Ora ci dedicheremo al  Piano di Utilizzo del Demanio Marittimo per raggiungere un altro traguardo per la nostra amata città”. Soddisfatto anche il Presidente del Consiglio Comunale di Alcamo,   Baldo Mancuso, secondo cui  “l’approvazione dello studio di dettaglio del Centro Storico è l’ultimo atto di rilevanza urbanistica, in ordine di tempo, su cui l’assise civica si è espressa favorevolmente per dotare la città di importanti  strumenti di programmazione  nell’interesse di tutta la città e delle generazioni future”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Copyright © Tele Occidente - Riproduzione riservata | Newsphere by AF themes.