Dom. Set 15th, 2019

Alcamo. Attraversa la processione in auto e semina il panico, disposta la custodia in carcere

Scatta l’ordine di custodia cautelare in carcere per il diciottenne accusato di aver attraversato, a bordo di un auto rubata, una processione religiosa ad Alcamo seminando il panico tra i presenti. Il giovane per cui era stata disposta inizialmente l’affidamento ad una comunità è andato via facendo perdere le sue tracce.

A causa della sua condotta e considerata la sua pericolosità sociale – scrive la Polizia che condotto l’operazione – l’autorità giudiziaria ha disposto adesso di rinchiuderlo nel carcere per i minorenni di Palermo.

Il giovane, già indagato per furto, non è nuovo ad episodi simili. Nel 2018 la Polizia lo aveva già denunciato per aver violato la misura cautelare dell’affidamento in comunità.

Nei giorni scorsi era tornato alla ribalta della cronaca locale, per essersi fiondato contro la processione di Maria Ausiliatrice in corso dei Mille creando panico tra la gente e poi proseguendo in via Goldoni dove ha quindi abbandonato l’autovettura. Durante il fatto, a causa della calca tra i presenti, due persone, tra cui un bambino erano rimaste ferite.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.