Dom. Set 15th, 2019

Balestrate, conclusi i lavori nella cappella del Crocifisso: dal restauro riaffiorano antichi dipinti – Video

Presentato a Balestrate il restauro della cappella del Crocifisso all’interno della Chiesa madre S. Anna. Un intervento fortemente voluto da Don Francesco Giannola e dai fedeli che hanno contribuito, a proprie spese, a finanziare i lavori della cappella.

Grazie alla loro generosità infatti sono stati raccolti 18.000 euro necessari per riportare all’antico splendore il luogo sacro. Il giovane parroco fin dal suo arrivo a Balestrate ha promosso non soltanto iniziative spirituali ma anche socioculturali, spingendo la comunità locale ad essere la prima custode del patrimonio artistico culturale.
Sabato scorso la cerimonia di presentazione, tra gli applausi e la soddisfazione dei presenti. I lavori sono stati realizzati da Alba Vitale e Olga Polizzi, esperte in restauro e conservazione dei beni culturali, con il via libera della Diocesi di Monreale e della Sovrintendenza.

Grazie a questo restauro, sono venute alla luce tracce di decoro che per tanto tempo erano rimaste coperte da intonaco. La Chiesa Madre di Balestrate, voluta dal rettore Filippo Evola e risalente al 1842, con questo importante intervento si arricchisce dunque delle pitture dell’artista Benedetto Messina che si ispirò al duomo di Monreale e del finto marmo dell’artista padovano Carlo Righetto.

La presentazione dei lavori è avvenuta durante un incontro molto partecipato. Fra gli interventi, anche quelli di Don Santino Terranova e di Padre Antonio Dolce, vicario generale dell’Arcidiocesi di Monreale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.