Gio. Ott 17th, 2019

Carini mette al bando la plastica mono uso: stop dal 15 ottobre

Dal 15 ottobre Carini diventerà un comune “plastic-free”. L’ordinanza è stata firmata dal sindaco Giovì Montelone con l’obiettivo di bandire la plastica da tutto il territorio comunale, considerata altamente inquinante.

I commercianti avranno il tempo necessario per organizzarsi. L’ordinanza non appena entrerà in vigore, prevede il divieto di utilizzo di sacchetti non biodegradabili.

BicchIeri, forchette, cannucce mono uso e simili, dovranno potranno essere fornite ai clienti soltanto se realizzati in materiale biodegradabile e compostabile.

Le stesse disposizioni valgono per feste e sagre pubbliche: non potranno essere distribuite stoviglia di plastica a cittadini, visitatori e turisti.

Per fare la spesa, i cittadini potranno utilizzare soltanto sacchetti e borse mono uso oppure sacchetti biodegradabili.

“Il comune di Carini – spiega il sindaco Giovì Monteleone – vuole contribuire attivamente alla riduzione dei rifiuti che inquinano l’ambiente e si riversano in mare e sulle spiagge, con gravissimi danni per l’ecosistema. Per questo ci vogliamo impegnare per far diventare Comune Plastic Free. Mi appello alla collaborazione dei cittadini per contribuire a rendere per preservare il nostro territorio.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.