Mar. Lug 23rd, 2019

Trappeto, mozione della minoranza per spiagge “Smoke Free”

Sono di nuovo la protezione e la salvaguardia dell’ambiente a spingere i consiglieri comunali Salvo Randazzo e Nancy Bologna, del Gruppo Consiliare “Trappetesi” – ad elaborare e depositare agli atti del prossimo consiglio comunale la mozione “Trappeto Smoke Free”. La proposta dei due esponenti della minoranza è stata elaborata sulla base dell’ordinanza sindacale firmata dal sindaco di Capaci Pietro Puccio, per far si che, anche il primo cittadino di Trappeto segua l’esempio. La mozione “Trappeto Smoke Free” si inserisce all’interno di un contesto amministrativo che in tutta Italia sta sensibilizzando con ordinanze, atti pubblici e campagne di promozione a salvaguardare le spiagge italiane dall’invasione e dalla diffusione dei mozziconi di sigarette che si trovano lungo i bagnasciuga bagnati dal
Mar Mediterraneo e che contribuiscono in maniera distruttiva a sconvolgere la fauna marina e a provocare il deturpamento diffuso del decoro urbano e naturale. La mozione dei due consiglieri comunali di minoranza si allarga inoltre a divieti specifici da comminare sui bagnanti che sotto gli ombrelloni fumano ignorando
spesso la presenza di soggetti deboli come bambini o donne in gravidanza che si ritrovano ad inalare sostanze tossiche da fumo che in determinate condizioni ambientali appunto, generano effetti negativi sulla salute che secondo importanti ricerche scientifiche possono travalicare quello che si registra in un’area con
notevole traffico di auto. E ritenendo che sia utile per il Comune di Trappeto in virtù della sua inclinazione turistica, legata alle bellezze naturali e paesaggistiche, contrastare i comportamenti degenerativi conseguenti al fumo di sigarette che ledono il diritto di ogni cittadino a godere del benessere offerto dal vivere e soggiornare in un paese pulito e decoroso, il Gruppo Trappetesi propone di impegnare il Sindaco di Trappeto Cosentino a disporre con apposita ordinanza il divieto di fumo e relative sanzioni a tutti i cittadini residenti e non del comune su tutte le spiagge ricadenti nel territorio di competenza – fermo restando il divieto di abbandono di qualsiasi rifiuto – a decorrere da Giugno 2019, consentendo di fumare soltanto nelle piattaforme, nei bar e locali annessi, vietando inoltre di gettare rifiuti prodotti da fumo sul suolo e nelle acque; ad obbligare i gestori dei lidi e degli stabilimenti balneari ad apporre visibilmente l’ordinanza e vigilare affinchè su tutte le spiagge ricadenti nel territorio di competenza si rispetti quanto stabilito. “Crediamo sia giusto – scrivono i due firmatari della mozione – che anche Trappeto, nel 2019, tuteli il suo notovole patrimonio naturale e che sia rigoroso verso chi, con i suoi vizi, pregiudica la salute di bambini e donne in gravidanza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Copyright © Tele Occidente - Riproduzione riservata | Newsphere by AF themes.