Mar. Lug 23rd, 2019

Monreale, posizionata reliquia braccio incorrotto della Beata Pina Suriano

La Curia arcivescovile di Monreale, alla presenza del Vicario Generale mons. Antonino Dolce e di don Giuseppe Ruggirello, insieme al presidente della Confraternita della Beata Pina Suriano, Antonino Bonomo, con alcuni membri del direttivo e al maestro argentiere Antonino Amato di Palermo, è stata posizionata la reliquia insigne del braccio incorrotto della Beata Pina Suriano all’interno del nuovo reliquiario, sigillandola col timbro e la cera lacca. Il reliquiario verrà presentato il giorno della Festa della beata partinicese nella celebrazione eucaristica pomeridiana del 19 maggio 2019, presieduta dall’arcivescovo mons. Michele Pennisi, presso il Santuario della Beata Pina Suriano a Partinico. “Dalla ricognizione nel mese di luglio 2018 – scrive Don Giuseppe Ruggirello sul suo libro: Pina Suriano, la santità della porta accanto”, è emerso che delle spoglie mortali della Beata Pina Suriano risulta incorrotto l’avambraccio e la mano destra, che appaiono mummificati. Potremmo intravedere in questo fatto una dimensione simbolica: la destra è paradigmatica della carità operosa della Beata. Si tratta, infatti, della mano che è stata strumento della carità di Dio in molte occasioni: dalla cura per i piccoli e gli ammalati, al lavoro paziente della sarta, ai fiumi di inchiostro che hanno vergato le pagine delle sue lettere e dei suoi diari, ecc. Trattandosi di una reliquia insigne – prosegue don Ruggirello – si è scelto di isolarla dalle altre per custodirla in un nuovo reliquiario, per la pubblica venerazione dei fedeli. È infatti necessario che si intensifichi maggiormente la conoscenza e l’affetto per la nostra giovane beata partinicese, perché attraverso la sua intercessione Dio possa operare ancora segni e prodigi in mezzo al suo popolo, che porterebbero alla canonizzazione di Pina Suriano” .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Copyright © Tele Occidente - Riproduzione riservata | Newsphere by AF themes.