Dom. Set 15th, 2019

Borgetto, Luigi Garofalo e’ il nuovo sindaco del paese (Video)

Il comune di Borgetto, dopo circa due anni di commissariamento straordinario disposto dal Consiglio dei Ministri per sospette infiltrazioni mafiose, torna ad essere amministrato da un sindaco eletto direttamente dai cittadini. All’alba di oggi, lo scrutinio, ha decretato la vittoria del candidato sindaco della lista In Comune, Luigi Garofalo che, ha ottenuto 1.582 voti, pari al 41,06% delle preferenze. Anna Maria Caruso, candidata a sindaco del Movimento 5 stelle, si è piazzata al secondo posto con 1.238 voti, pare al 32,13% delle preferenze. Fanalino di coda dell’importante competizione elettorale la candidatura a sindaco di Marco Briguglio nella lista Insieme per Crescere che, ha ottenuto 1033 voti, pari al 26,81% delle preferenze. Il neo sindaco di Borgetto, Luigi Garofalo, ha festeggiato la vittoria al cardiopalma nel seggio elettorale, circondato da amici e sostenitori.
Sarà composta da 12 Consiglieri Comunali, la nuova assemblea civica di Borgetto. 8 scranni verranno occupati dai candidati eletti nella lista In Comune, collegata al neo sindaco Luigi Garofalo, e 4 dall’opposizione che, per la prima volta, verrà rappresentata dal Movimento 5 stelle. Primo degli eletti al Consiglio Comunale della Lista In Comune e quindi della maggioranza, è Fabio Salamone che ha ottenuto356 voti. Insieme a lui, siederanno in aula Maria Faraci che ha ottenuto 325 preferenze, Monia Jerbi con 250 voti, Alfredo Panettino 249, Giovanni Balsamo 239, Vittoria Albano 227, Maurizio Zerillo 204, Alessandro Santoro 159. Il candidato a sindaco del Movimento 5 stelle Anna Maria Caruso, arrivata seconda nella sfida elettorale, entrerà di diritto in Consiglio Comunale per guidare il gruppo di minoranza che, sarà composto anche da Lorena Cutrone che, ha ottenuto 380 voti, Benedetto Cangialosi che ne ha contati 181 e, Vito Zuccaro che si è fermato a 167 preferenze. Toccherà a loro svolgere il ruolo consultivo e di controllo dell’operato della neo amministrazione comunale che, a breve si andrà ad insediare nel palazzo comunale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.