Mar. Lug 23rd, 2019

Operazione “Annozero”: Quattordici gli indagati con rito abbreviato

Sono quattordici le persone indagate e coinvolte nell’operazione antimafia “Annozero” . È stata avviata, ieri, dal pm del Dda Francesca Dessì la requisitoria nel processo che davanti al gup di Palermo,Cristina Lo Bue, vede alla sbarra i 14 indagati, coinvolti nell’operazione che, hanno scelto il giudizio abbreviato. Così come riporta il “Giornale di Sicilia” si tratta di Nicola Accardo 54 anni, ritenuto il capomafia di Partanna, Antonino Triolo, di 49 anni anche lui di Partanna, i castelvetranesi Giuseppe e Bartolomeo Tilotta, di 56 e 33 anni, Giuseppe Paolo Bongiorno di 30anni, Calogero Guarino, di 49, Leonardo Milazzo di 40 anni e Giuseppe Rizzuto di 39, il mazarese Angelo Greco, di 50 anni e i campobellesi Filippo dell’Aquila, di 55 anni, Vincenzo La Cascia di 71, Mario Tripoli, di 46, Raffaele Urso, di 60 anni e Andrea Valenti di 66 anni. Il 21 maggio, il pm concluderà, avanzando la richiesta di pena. Poi, il 7 giugno le parti civili e successivamente le difese. Tra i legali degli imputati Gianni Caracci e Francesco Moceri. È emerso nell’inchiesta, oltre ai reati di estorsione e danneggiamenti,
l’interesse del clan anche nel settore scommesse online. Il 28 maggio davanti il Tribunale di Marsala, intanto, inizierà il processo agli altri 18 presunti mafiosi o fiancheggiatori di Cosa Nostra nel Belicino, coinvolti nell’operazione “Annozero”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Copyright © Tele Occidente - Riproduzione riservata | Newsphere by AF themes.