Sab. Ott 19th, 2019

Trappeto, fermati due ladri di contatori d’acqua

Avevano appena rubato 10 contatori per la misurazione dei consumi dell’acqua corrente. Ma gli è andata male. I ladri, due disoccupati partinicesi, sono stati subito bloccati dai carabinieri della stazione di Trappeto e arrestati con l’accusa di furto aggravato. Secondo la ricostruzione fornita dai militari Francesco Cangemi, 54 anni, e Giuseppe Cammarata, di 44, entrambi pregiudicati, stavano transitando a bordo di una Fiat 500 in contrada Giambrone, quando alla vista di una pattuglia dei carabinieri, nel tentativo di sfuggire ad un controllo, si sono dati a precipitosa fuga, ma senza esito. Sono stati infatti bloccati dopo pochi istanti all’interno di un’area agricola mentre tentavano di disfarsi dei contatori dell’acqua che avrebbero asportato poco prima in via Giambrone. Nell’auto avevano una cesoia. La refurtiva è stata restituita all’Amap. Il processo per direttissima si è concluso con la convalida dell’arresto e l’obbligo di presentazione per Cangemi, mentre nessuna misura è stata disposta per Cammarata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.