Lun. Lug 22nd, 2019

Terrosismo, la Digos arresta un siciliano e un marocchino che inneggiavano all’Isis

Postava video su Instagram inneggiando alla guerra Santa della Jiahd e facendosi chiamare Yusuf il Siciliano, servo devoto di Allah”. La sezione antiterrorismo della Digos di Palermo, ha arrestato a Bernareggio, in provincia di Monza, dove risiedeva da qualche temo, il venticinquenne camionista Giuseppe Frittitta di Aspra. Il giovane è accusato di istigazione e autoaddestramento al terrorismo. Sui social, in chat, arrivò a scrivere di essersi “preso troppo di collera, ho sbagliato due volte strada. Mancava poco e Yusuf faceva un casino in autostrada”. Una frase che, gli investigatori temono possa essere legata alla propaganda dell’Isis. Il sostituto procuratore Geri Ferrara e l’aggiunto Marzia Sabella hanno disposto il fermo anche per un giovane marocchino, Ossama Ghafir, 18 anni, residente a Cerano in provincia di Novara. Nell’ultimo anno, Frittitta e Ghafir erano in costante contatto attraverso i social: discutevano su come fasi crescere barba e capelli, alla maniera dei “mujaheddin”, e soprattutto su come addestrarsi alla guerra santa, attraverso attività di “soft air” e palestra. Meditavano di partire per la Siria, al fianco dei miliziani dell’Isis. “Perché l’Islam in Italia non è il vero Islam”. Secondo la Procura di Palermo i due giovani erano legati da un rapporto fraterno, cosa che preoccupava i genitori di Frittitta a cui, il ragazzo urlava che, non avevano più potere su di lui. I due fermati si commuovevano a guardare i video degli attentati terroristici, definendo grandi i combattenti dello stato islamico. Le loro attività si sarebbero intensificate negli ultimi mesi perché non si rassegnavano di fronte alla sconfitta dello stato islamico in Siria.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Copyright © Tele Occidente - Riproduzione riservata | Newsphere by AF themes.