Sab. Ott 19th, 2019

Partinico. Beni confiscati alla mafia. Assegnato un immobile alla Fidapa

Stipulato il contratto di assegnazione di un bene confiscato alla mafia alla Fidapa, ‘Federazione Internazionale Donne Arti Professioni e Affari’. L’ immobile, confiscato ad Alessandro Brigati, si trova in via Pia numero 15, ed è stato assegnato lo scorso 20 marzo a seguito di una procedura di evidenza pubblica. I locali verranno utilizzati per attività con finalità sociali e senza scopo di lucro, in particolare per la promozione delle donne nei diversi ambiti. “La corretta gestione dei beni confiscati alla mafia rappresenta una delle priorità di questa amministrazione – afferma il sindaco di Partinico Maurizio De Luca. Il segretario Generale Lucio Guarino sta proseguendo nell’attività di riordino dell’intero settore, attraverso il monitoraggio sullo stato di tutti i beni confiscati. E’ stato varato un nuovo regolamento che prevede controlli più rigorosi per garantirne la piena fruizione. Ogni volta che un bene confiscato alla mafia viene riutilizzato nel circuito della legalità, togliamo potere alle organizzazioni criminali”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.