Sab. Ott 19th, 2019

Borgetto, “Giornata della memoria e della legalità”, il saluto della Commissione Straordinaria (Video)

Giornata della memoria e della legalità, oggi a Borgetto. La Commissione straordinaria che si appresta a concludere il proprio mandato, in vista delle elezioni comunali in programma il prossimo 28 aprile, ha deciso di salutare così la comunità che ha amministrato, dopo lo scioglimento delle cariche elettive per sospette infiltrazioni mafiose. Una mattinata intensa, stracolma di eventi che, ha visto, tra gli altri, la partecipazione del Prefetto di Palermo Antonella De Miro, di Margherita Asta, del Presidente dell’associazione Quarto Savona 15 Fina Martinez Montinaro, del Presidente della Commissione Straordinaria Giuseppina Dio Datola, insieme ai colleghi Mancuso e Fascianella e i carabinieri del gruppo Monreale e della Compagnia di Partinico. In particolare è stato intitolato l’auditorium della Biblioteca Comunale ad Ilaria Alpi, giornalista uccisa in un barbaro agguato a Mogadiscio il 20 marzo del 1994. Il Belvedere, invece, è stato dedicato ai fratellini Giuseppe e Salvatore Asta, vittime innocenti, insieme alla loro mamma, dell’attentato di Pizzolungo avvenuto il 2 aprile del 1985. Il bene confiscato alla mafia già sede della Polizia Municipale, infine, è stato intitolato ad Antonio Montinaro, il caposcorta del Giudice Giovanni Falcone ucciso nella strage di Capaci il 23 maggio del 1992. Per l’occasione è stata esposta la teca che custodisce i resti della “Quarto Savona 15”, l’auto della scorta del magistrato, saltata in aria sull’autostrada, con a bordo anche i due agenti Vito Schifani e Rocco Di Cillo. La manifestazione è stata organizzata in collaborazione con l’istituto comprensivo Borgetto-Partinico, allo scopo di esaltare il profondo significato della memoria per mantenere sempre vivo il ricordo di chi, è stato privato della vita con crudeltà ed efferatezza, ma anche per promuovere attraverso il racconto della loro storia, i valori di legalità, giustizia, libertà, solidarietà e democrazia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.