Dom. Set 15th, 2019

Borgetto, Marco Briguglio scioglie le riserve e si candida a sindaco

Arriva un terzo candidato a sindaco per le amministrative del 28 aprile, in programma anche nel comune di Borgetto. A sciogliere ogni riserva, è Marco Briguglio, 42 anni, impiegato amministrativo in un consorzio di cooperative, sposato e padre di tre figli. Originario di Terrasini, Marco Briguglio è residente da diversi anni a Borgetto dove ha ricoperto diverse cariche istituzionali. Dal 2008 al 2013 è stato Consigliere Comunale e, sempre dal 2008 fino al 2010 assessore all’Unione dei Comuni. Per 6 mesi ha anche fatto parte dell’ex giunta De Luca da cui si dimise, mentre alle ultime elezioni regionali, candidatosi nella lista “Fratelli d’Italia”, non riuscì conquistare un seggio, nonostante i circa 2.800 voti ottenuti . “Associazioni della società civile, moltissimi amici ed alcuni movimenti di iniziativa politica – dice Marco Briguglio – hanno esplicitamente chiesto la mia disponibilità a candidarmi a sindaco. Desidero ringraziarli pubblicamente, cosciente – aggiunge – che tale richiesta mi responsabilizza verso la mia città con spirito di servizio. Credo fermamente – prosegue Briguglio – che vi siano ostacoli da superare, ma l’impegno deve essere quello di costruire insieme una Borgetto partecipativa, pro-attiva, con il solo fine di esaltare i valori di esempio, onestà, lealtà e responsabilità della comunità”. La candidatura di Marco Briguglio, si aggiunge a quelle già ufficializzate di Luigi Garofalo ed Anna Maria Caruso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.