Dom. Ago 18th, 2019

Partinico, problemi per il conferimento dell’organico. Il sindaco chiede collaborazione ai cittadini

Problemi di rifiuti anche a Partinico. A partire da oggi la discarica di Catania utilizzata dal Comune e da molte amministrazioni del comprensorio per il conferimento dell’organico, rimarrà infatti chiusa per una settimana, ma il servizio verrà comunque garantito. A comunicarlo in una nota è il sindaco di Partinico Maurizio De Luca, che chiede ai cittadini di collaborare limitando la produzione dell’umido. «Molti Comuni del comprensorio – dice il primo cittadino – in questi giorni dovranno fronteggiare questo problema. Il servizio verrà comunque garantito. Ma chiediamo alla cittadinanza di collaborare, cercando almeno di limitare la produzione di rifiuti organici per i prossimi giorni. Si tratta di un disservizio che non è stato causato dall’amministrazione comunale, ma da un sistema di smaltimento rifiuti che soffre di una grave carenza di impianti in tutta la Regione. Attualmente – aggiunge il sindaco -, non ci sono impianti alternativi in cui conferire. Non sarà possibile conferire nella discarica di Palermo, a causa di un debito di 600 mila euro accumulato dal Comune di Partinico negli anni scorsi». Dal sindaco anche un appello al governo Musumeci per sbloccare la situazione in provincia. «Chiediamo con forza alla Regione – aggiunge De Luca – un’accelerazione sulla programmazione impiantistica e sugli investimenti, che favorisca la chiusura del ciclo rifiuti a livello locale, con strutture a basso impatto ambientale. Ci sono tante realtà a livello nazionale che sulla scia della strategia rifiuti zero, sono riuscite a chiudere il ciclo con tecnologie innovative e sostenibili sulla green economy. Stiamo lavorando ad una serie proposte».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Copyright © Tele Occidente - Riproduzione riservata | Newsphere by AF themes.