Mar. Ago 20th, 2019

Cinisi, in un bene confiscato alla mafia nascerà la“Casa dei Giovani” (Video)

Nascerà a Cinisi la “Casa dei Giovani”, un nuovo centro di aggregazione socio-educativo frutto di un progetto che vede protagonista il comune e le associazioni “Solidanime”, sodalizio capofila, “Attivamente onlus” e “Dammi il 5”. Insieme hanno partecipato ad un bando regionale dell’assessorato delle politiche sociali e della Presidenza del Consiglio dei Ministri, riuscendo a piazzarsi al primo posto in graduatoria su centinaia di partecipanti, per ottenere un finanziamento di 50.000,euro. Il progetto, presentato al comune, prevede l’utilizzo di un bene confiscato alla mafia nel centro urbano di Cinisi, da utilizzare per attivita’ ricreative, culturali e di promozione alla partecipazione politica del paese dei giovani.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Copyright © Tele Occidente - Riproduzione riservata | Newsphere by AF themes.