Ven. Ago 23rd, 2019

Trappeto, avviata petizione popolare per l’apertura dello svincolo autostradale (Video)

L’amministrazione comunale di Trappeto guidata dal sindaco Santo Cosentino, condivide la petizione popolare promossa dallo scrittore Sergio Pisciotta, per chiedere alle autorità preposte l’apertura del locale svincolo autostradale. Per sottoscriverla,i cittadini possono recarsi presso l’ufficio Urp del municipio. Nel documento si chiede la realizzazione e l’apertura dello svincolo autostradale Giambruno Trappeto, al km 34,700 della A29 Palermo- Mazara del Vallo, così come da progetto originario ANAS del 1968, che non vide la sua apertura nel 1975 per vari motivi e che, attualmente, è un ampia area di sosta per veicoli e per mezzi pesanti da ambedue i lati dell’autostrada e dove abbondano, incluso sul cavalcavia connesso, rifiuti solidi urbani e rifiuti speciali e tossici. Lo svincolo era già previsto nel progetto autostradale della A29 in virtù del fatto che Trappeto è un Comune autonomo dal 1954. Venne fondamentalmente realizzato in toto, mancano soltanto due piccole bretelle di collegamento alla strada provinciale 63, che scende dritta verso la “spiaggia del casello” di Trappeto. Nel lontano passato, per futili motivi e per problematiche relative alla produzione agricola, che da tale flusso di vetture poteva essere infastidita, tale asse viario non venne aperto al pubblico transito, generando un grande danno ai collegamenti intercomunali ed interprovinciali, alla viabilità, all’economia dei luoghi interessati. Così come spiega il promotore della petizione popolare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Copyright © Tele Occidente - Riproduzione riservata | Newsphere by AF themes.