Mer. Set 18th, 2019

Isola delle Femmine, salgono a 5 le barche affondate

Una barca da pesca e quattro piccoli natanti da diporto affondati, reti e svariate attrezzature presenti sulla banchina finite in mare. È il bilancio dei danni provocati dal maltempo nel porto di Isola delle Femmine, dove dal pomeriggio di ieri si è abbattuto un vento gelido di tramontana, provocando onde alte più di dieci metri. Cavalloni altissimi che superano le barriere protettive dell’infrastruttura che da decenni attende di essere completata. Tre, quindi, i natanti che si sono inabissati nella notte. I primi due erano già affondati nel pomeriggio. Pesante la conta dei danni, soprattutto per il pescatore che ha perso la sua barca. Quel natante, regolarmente registrato, era il mezzo che gli consentiva di sfamare la propria famiglia. Impossibile al momento, considerate le continue avverse condizioni meteorologiche, tentare il recupero delle imbarcazioni affondate.

Loredana Badalamenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.