Gio. Set 19th, 2019

Borgetto, maltrattavano alunni della materna, 3 maestre sospese per un anno (Video)

Divieto temporaneo di insegnamento per 12 mesi. E’ il provvedimento emesso dal Gip Filippo Serio nei confronti di tre maestre della scuola materna di Borgetto che, erano state denunciate per maltrattamento degli alunni, da alcuni genitori. La misura cautelare gli è stata notificata ieri dai carabinieri della locale stazione. Le indagini sono scattate dalle denunce che, alcune mamme presentarono in caserma, dopo che i propri bambini erano tornati a casa con le orecchie rosse e tumefatte. Grazie ad intercettazioni ambientali, i militari della compagnia di Partinico hanno registrato l’uso della violenza, anche verbale che, le insegnanti erano solite adottare nei confronti dei piccoli che gli venivano affidati. “Ti faccio cadere i denti, ma sei scemo, io veramente a qualcuno ammazzo, la testa vi svito”, urlavano le maestre, così come rivelato dai video registrati dalle telecamere di videosorveglianza piazzate nel corso delle indagini coordinate dal pm Giorgia Righi. Nella scuola – scrivono gli inquirenti – “c’era una clima di vessatoria prevaricazione in danno dei minori, infliggendo loro sofferenze fisiche e morali, tali da rendere per questi ultimi abitualmente mortificante ed intollerabile la frequentazione della scuola materna”. “I piccoli venivano aggrediti fisicamente, con schiaffi, calci e spinte, al corpo e al volto, nonché afferrandoli per le braccia e per le orecchie e trascinandoli perle aule, costringendoli con la forza a stare seduti e in silenzio”. Comportamento che non mutava con un alunno disabile. Anzi, nei suoi confronti sono stati documentati “atti che non possono ascriversi a finalità educative, piuttosto all’incapacità dell’insegnate di ricorrere a metodi pedagocici idonei ad instaurare una relazione serena e sana con il bambino”.“

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.